HALLOWEEN, PERICOLO PER I GATTI (NERI)!

La festa di Halloween, il 31 ottobre, ? per molti motivo di festa e divertimento. Per altri invece, spunto per riti satanici e sacrifici incomprensibili.
A farne le spese sono soprattutto i felini, e in particolare i gatti neri.
Una pratica barbara che chiediamo a grand voce finisca.
Tu cosa ne pensi?

19 Commenti a “HALLOWEEN, PERICOLO PER I GATTI (NERI)!”

  1. Caterina scrive:

    E’ molto tempo che conosco questo triste fenomeno. La festa di Hallowen ? la pi? importante festa dei satanisti come potrete vedere andando su un qualsiasi motore di ricerca. I gatti vi sono sacrificati in gran numero soprattutto quelli neri. Attenzione a tenerli in casa e a non farli adottare in questi giorni

  2. Elisabetta scrive:

    Ciao, Licia.Non sapevo che l’essere “umano” arrivasse a tanto, in un secolo che dovrebbe definirsi civile.A me ? capitato(e capita) spesso di vedere automobilisti pronti a premere il piede sull’acceleratore alla vista di un gatto, soprattutto se nero.Ovviamente, io che gli stavo pi? dietro, suonando il clacson della mia auto, ho avvisato quelle “brave persone” e sono riuscita ad allontanare il gatto , evitandogli una fine ignobile.Per fortuna, ci sono riuscita tutte le volte che mi ? capitato.
    Considero la festa di Halloween una non festa che, tra l’altro, non appartiene nemmeno alla nostra cultura .Perch? non si propone ,invece , una FESTA DELL’AUTUNNO, in cui i bambini possano divertirsi ugualmente, ma dispensando noci , castagne e nocciole(anzich? “scherzetti”) ,passeggiando per boschi,per riconoscere gli alberi, il canto degli uccellini e la fauna selvatica tutta e partecipando a “laboratori” all’aria aperta, raccogliendo foglie secche e crearne degli album da portare, magari, a scuola, per condividere l’esperienza vissuta con i compagni di classe?Ovviamente, in tal caso, andrebbero banditi quegli orrendi mantelli neri e quelle mostruose maschere, preferendo un abbigliamento pi? consono al mondo della Natura tipica del periodo autunnale, imparando, cos?, a conoscerne anche i colori del momento in cui si trovano a vivere .Forse, solo vivendo un p? pi? a contatto con l’ambiente naturale, imparando a rispettarlo, i bambini di oggi potranno acquisire quel bagaglio di valori che, in taluni casi, ? andato perduto!! I ragazzini di oggi comunicano tra loro prevalentemente col cellulare(lo fanno anche in pizzeria, leggendo i messaggini!) e i loro contatti si fanno sempre pi? “virtuali”(mi riferisco alle chat-line); in alcuni casi, manca il loro riferimento basilare:la famiglia.Quest’ultima, sempre pi? di frequente ,demanda le proprie responsabilit? ad altri(scuola,Chiesa, baby sitter,pratiche sportive propinate ossessivamente, ecc…), dimenticando il proprio ruolo:pochi genitori riescono a comunicare con i propri figli,cercando solo un ottimo profitto scolastico e trascurando, magari, le difficolt? che essi incontrano lungo il cammino della vita (che di ostacoli, ne propone eccome!).
    Con queste mie parole, non intendo fare di tutta un’erba un fascio: sono sicura che ,al momento, ci sono anche tantissimi genitori che svolgono con eccellenza il proprio – non facile- compito.Il loro segreto sar? sicuramente tanta cura e tanto amore nei confronti dei propri figli.A loro rivolgo i miei pi? sentiti ringraziamenti e faccio tanti complimenti, perch? hanno saputo condurre il cammino di educatori e genitori , tenendo sempre presente il vecchio libro dei VALORI.

    Ciao a tutti, da Elisabetta.

  3. Maurizio scrive:

    Diciamo grazie agli americani di questo trionfo di ibecillit?…

  4. GABRIELLA scrive:

    Ciao,
    io vivo da sei anni con un gatto nero di nome Max che ? il mio unico amore!! Quando ho trovato Max, che ? stato abbandonato piccolissimo sotto una siepe, una mia conoscente mi ha detto “Ma non hai paura a tenerti in casa la sfortuna?”, non le ho risposto per la rabbia ma da allora non le ho pi? rivolto la parola e non me ne pento!!

    Gabriella

  5. VERONICA scrive:

    Ciao Licia,
    mi chiamo Veronica,sono contenta di aver trovato il tuo sito.
    E’ da anni che ti seguo e sei la persona piu’ bella dentro e fuori che c’e nel
    mondo dello spettacolo.
    Io faccio parte dell’Oipa,Enpa,e dell wwf da anni,e aiuto nel mio piccolo piu’
    che posso.ho un negozio di parrucchiera a Milano,mi e’ venuta in mente una idea per aiutare i cani e gatti dei canili.
    D’accordo con l’Oipa sto raccogliendo cibo in negozio per loro,ho messo uno scatolone,e un salvadanaio con un cane con scritto :”aiutami a mangiare in canile”.sono delusa della gente,il salvadanaio e’ quasi vuoto
    allora sto comprando un po io,cibo ecc.poi verranno a prenderlo loro dell’Oipa eEnpa e lo smisteranno nei canili.
    La gente che ama gli animali e’ poca,ma quelli che li odiano sono tanti..
    Cerco di insegnare ai miei figli che hanno Fabio 7,sara 4 anni,l’amore e il
    rispetto per gli animali,le piante,ma anche tra loro,ci sono bambini che a causa della stupidita’ e dell’ignoranza dei genitori odiano o hanno paura inutilmente degli animali…..
    ti saluto a presto ,sarei contenta se mi potessi rispondere per sapere cosa ne pensi…altrimenti fa niente basta sapere che lo hai letto…ciao Veronica Valsecchi.

  6. Barbara scrive:

    Carissima, io ho attualmente 3 gatti neri: Cagliostro ciccione e girovago, Nerina dolce e minuta e treruotemotrici, la quarta zampa ? rimasta nella tagliola di qualche brava persona. Ruud era un dolce quindicenne che ? purtroppo morto lo scorso anno. Se dovessero portare sfortuna io a quest’ora sarei sotto un ponte!!! La mamma degli stupidi ? sempre incinta!

  7. stefania tomasetta scrive:

    Salve Licia, spesso ti seguo nelle tue trasmissioni.
    A volte per? non riesco a seguirle perch? adoro gli animali e sapere i vari orrori ai quali vanno incontro, mi fa rimanere malissimo per giorni.
    Ho una gatta nera , Nerea, salvata dai pompieri 13 anni fa.
    Il suo nome la descrive parecchio, ? molto allegra, vivace, simpatica e ne combina di tutti i colori anche ora che ? vecchina.
    Non posso immaginare la nostra casa senza la sua presenza quando avverr?.
    La jella se esiste, me la portano gli umani con le loro cattiverie continue, la mia gatta nera porta solo tanta vita,insieme al mio bambino passiamo ore bellissime a giocare.
    E quando il mio bambino era piccolo,lei gli ha fatto da baby sitter nei momenti in cui non lo sorvegliavo io,e dico davvero!
    Un saluto. stefania

  8. Stefania scrive:

    Ciao Licia.
    Ho visto le immagini di Kira,la cagnetta torturata abbandonata davanti ad un canile di Sassari,stanotte a Studio Aperto e per tutto il giorno nel web.
    Mi chiamo Stefania Giustini,sono un’infermiera veterinaria,abito a Roma.
    Ho perso da poco la mia cucciola di 14 anni per un ictus,un dolore immenso.
    Non faccio che pensare a Kira e al modo di aiutarla.
    Non so tra quanto potr? essere affidata o cosa potrei (e potremmo fare visto che ho parlato di Kira a tutti i miei amici sensibili a queste ed altre cause per il diritto alla vita e alla libert? di ogni essere vivente).
    So che sarei disposta a prenderla con tutto quello che ne consegue (viaggio,prima di tutto,cure,riabilitazione…..) e sono in contatto con il CVR centro Veterinario di riabilitazione di Roma,Via gregorio VII n?518 che potrebbe aiutarmi anche in questo senso.Ma non saprei come mettermi in contatto con la Clinica Veterinaria che la tiene in cura.
    Spero tu sia in grado di aiutarmi e grazie comunque per il tuo impegno da sempre.
    Attendo notizie al piu presto.
    Grazie.Stefania

  9. alice scrive:

    ma chi cavolo ? che fa ancora sacrifici spirituali??

  10. giuliab scrive:

    ciao licia complimenti per la tue trasmissioni e per la tua sensibilit

  11. Federica scrive:

    Certo ke,grazie a queste storie ke si sentono su Halloween,ci rendiamo conto ke esiste tanta gente ignorante e stupida nel mondo.Io sono un’amante sfegatata dei gatti.Pensate che,da quando ero piccola,a casa di mia nonna ho avuto ben 12 gatti!Io li adoro!Ora,da circa tre anni, ho una gattina che vive a casa mia ed io la considero la mia sorellina.L’amore ke riescono a trasmetterti questi felini ? pazzesco!Perci? io ritengo che chiunque non ama i gatti non ama la vita.

  12. cristina scrive:

    Ci sono personaggi reali e costruiti, politici e opinionisti, persone vere e staffate da clich?…
    a te i miei complimenti, perch? rappresenti ci? che vorrei fare anche io un giorno!
    Anche se non ho grossi budget investo tanto sui miei gatti, recuperati da strade e campagne, adesso ricoverati nella mia casa a mare… e parlo coi cani del porto della mia citt?… e ad ogni viaggio che faccio porto via con me ricordi dei nostri amici a quattrozampe.
    Portami con te qualche volta!

  13. Giusy scrive:

    Non so come possano esistere persone cosi crudeli al mondo!!Io ho due gatti neri in casa e sono stupendi e tanto amorevoli li amo tanto per cui invito tutte quelle persone amanti degli animali di sporgere denuncia non appena si scoprono cose orribili come queste.

  14. giulia scrive:

    cara Licia, ti vedo spesso in tv e ti ammiro tantissimo per l’amore che hai per gli animali.Anche io li amo e ne ho salvati 3.Vorrei farlo ancora ma non ho più l’età. Ti auguro tanto bene.

  15. Ramona e Marco scrive:

    Salve siamo due studenti dell’università di Cassino, ci scusiamo prima di tutto per averla contattata in questo forum a lei dedicato e non in modo più consono alla nostra richiesta, ma non abbiamo trovato altro modo. La contattiamo perchè saremmo lieti di ricevere la sua disponibilità per un progetto a cui stiamo lavorando, riguardante il WWF Italia. Un progetto interessante ed importante che noi vorremmo fosse d’impatto per la società odierna con lei come TESTIMONIAL d’eccezzione. Speriamo vivamente che possa interessarle!

    Se ha voglia di saperne di più, la preghiamo di contattarci ai seguenti indirizzi e-mail:
    ramona.merletti@gmail.com
    marco.fontana.lion88@alice.it

  16. aldo scrive:

    Sig. ra Licia Colo’ Lei riesce sempre a sorprendermi come riesce a fare l’animalista e l’ecologista attenta comunque a difendere il suo tenore di vita che se riprodotto in grande scala altro che desertificazione e abbruttimento del corpo e dell’anima , ma si è superata sera di domenica 2 agosto parlando di bellazza facendo la morale (suddolamente) a quella taroccata ha portato in studio padre e figlia certi Aldo Coppola e Monica Coppola il padre avra anagraficamente 70anni e la pelle tirata di un 35 enne e la figlia un 45 tutte due tirati come la pelle d’un tamburo cultori e dispensatori di come si deve e si puo’ essere belli con la sua sponsorizzazione e i nostri soldi di contribuenti . sa cosa mi sento di dirle MA MI FACCIA IL PIACERE:

  17. Francesca scrive:

    Ciao Licia,
    cosa vuoi che penso?!
    Io ti dico solo che ho una gatta nera, ha 6 mesi.
    L’ho voluta proprio io nera, per sfatare il mito della sfortuna felina, visto che i gatti sono associati alle streghe, soprattutto i neri. E dire che in Egitto erano venerati.
    Comunque.
    Devono solo provare ad avvicinarsi a lei.
    Potrei diventare una iena.

    Ma il mio dissenso non è rivolto solo al gatto nero, ma all’intero mondo animale.
    Gli animali, non vanno toccati, nè uccisi o abbandonati ( Come è successo alla mia gioia ).
    Vorrei che anche in Italia ci fossero delle regole più severe riguardo ai nostri amici a quattro zampe.
    Dico così perchè mi capita molto spesso di attraversare il Confine ed entrare in Svizzera.
    Mi auguro che quest’anno ci siano persone ragionevoli.

    Comunque complimenti per la trasmissione che vedevo sempre quando era prima di pranzo. :)

  18. matteo scrive:

    ciao a tutti, mi kiamo matteo, e penso ke questa sia la + grande kazzata k l’uomo poteva inventare.
    ho vissuto per 11 anni con la mia gatta, Titti, ed era nera.
    recentemente 1 gruppo di cani selvatici me l’hanno uccisa insieme a Emilio, il mio coniglio.
    vorrei dire a queste persone che se le vedo fare queste robe prima le denuncio e poi le torturo con le mie mani.
    grazie.

  19. Ela scrive:

    la superstizione è dettata dall’ignoranza: non c’è male peggiore di questo.

Scrivi un commento

Spam protection by WP Captcha-Free

Security Code: