CANE MORTO IN AUTO CHIUSA, FRA INDIGNAZIONE E DENUNCE

“La triste vicenda che si ? consumato nella mattinata di ieri nel parcheggio dell’Ospedale Maggiore, dove un piccolo cane e’ morto sotto al sole chiuso nella macchina del padrone, credo sia da ricondurre anche alle condizioni di solitudine in cui si trova spesso chi possiede degli animali. Preoccupa il fatto che una persona che si sente male e che deve essere ricoverata non abbia nessuno a cui affidare la propria bestiola”. Lo afferma Daniela Guerra, capogruppo Verdi in Regione, secondo cui ”lo sconcerto della vicenda comunque nasce in principal modo per il fatto che Polizia e Vigili urbani non siano intervenuti tempestivamente per scongiurare la morte dell’animale. Se e’ possibile intervenire su una vettura con un allarme mal funzionante, non si capisce come non sia stato possibile aprire un’auto con un animale sofferente all’interno. Credo che su questo aspetto – conclude Daniela Guerra – debba essere fatta chiarezza”.
(ANSA)
La LAV si costituir? parte civile nel procedimento penale a carico dell’uomo che, nel parcheggio dell’ospedale Maggiore di Bologna, avrebbe fatto morire il suo cane, legato dentro il baule della sua automobile rimasta al sole per alcune ore.
L’Associazione chiede alla Procura della Repubblica di Bologna di acquisire le immagini casualmente girate sul posto da un operatore di una TV locale, che potrebbero rivelarsi utili per accertare lo svolgimento dei fatti e l’eventuale mancato soccorso prestato al cane agonizzante.
La LAV esprime indignazione per questo raccapricciante caso di maltrattamento e di incuria, punito con la reclusione da tre a 18 mesi grazie alla Legge 189/04, ed invita i cittadini a non lasciare gli animali incustoditi o in automobile con le elevate temperature di questi giorni.

8 Commenti a “CANE MORTO IN AUTO CHIUSA, FRA INDIGNAZIONE E DENUNCE”

  1. Nature scrive:

    Concordo pienamente con la LAV.
    Ma a mio parere sono tante le figure che si sono rese colpevoli del macabro epilogo della tragedia.
    Aprire forzatamente un baule o rompere il vetro di un automobile ? considerata infrazione?
    Reato… invece ? l’assoluta assenza di intervento per scongiurare il fatto.
    Invece di risolvere il problema queste persone si preoccupavano di trovare un responsabile e documentarne le cause.
    Ripeto… anche loro sono complici della morte di un piccolo animale.
    Quando l’applicazione passiva delle norme viene posta al di sopra del diritto alla vita…. anche animale.
    M

  2. Gianni scrive:

    Cosa poter scrivere dopo aver letto l’articolo. Casi del genere purtroppo succedono, e cosa pi? assurda ? l’indifferenza delle forze di polizia a quello che ? successo. Sono molto drastico in merito, ma al signore che ha lasciato morire il suo cane in auto non c’? piet? e se la legge prevede
    18 mesi di reclusione che gli vengano dati tutti, cos? forse avr? tutto di riflettere. Poi farei un’inchiesta approfondita per sapere chi in quel momento ” Polizia o Vigili urbani ” era di servizio e affibbiare anche a lui la stessa pena data al padrone del cane. Per fare una multa per una sosta vietata si accaniscono come belve, ma per salvare un cane chiuso in auto sotto il sole cocente, no, fanno finta di niente e passano oltre. Abbiamo un pastore maremmano ” Bianca” . Chi ama i cani e vuole tenerli con se ? come se avesse figli per cui ? necessario educarli e farli crescere bene .
    Signora Col? spero che una volta tanto la giustizia stia dalla parte dei giusti. Distinti saluti e auguri per i suoi programmi..

  3. AlbertOne scrive:

    Poteva benissimo lasciare il cane legato ALL’ESTERNO della vettura lasciando il laccio incastrato nella portiera cosi al limite qualcuno avrebbe potuto slegarlo e farlo mangiare-bere se il padrone avesso dovuto rimanere a lungo in ospedale….

  4. giggio scrive:

    fate skifo non si fanno morire i fidobao

  5. alice scrive:

    non mi pare una cosa intelligente lasciare il cane in macchina sotto il sole!!!!!!!!poverino, non ? giusta la fine che fanno gli animali in alcune mani sbagliate!!!!

  6. daniele scrive:

    per gente del genere ci sarebbe di punirli allo stesso modo chiuson in macchina sotto il solo minimo 40 gradi

  7. aurora scrive:

    c’è ma è possibileeee ke gente ckifosa ke c’è al mondo !!! io mi kiedo !!! bhooo e che kazzo ma se lo facessero a loro ?? i cani SONO COME NOIIII SONO ESSERE UMANI

  8. Erika scrive:

    Povero piccolo. Che morte schifosa ha fatto.Chiuderlo in un bagagliaio che cosa schifosa, indegna. E per di piu’ legato !!! A casa mia questa e’ Tortura vera e propria. E certa gente e’ stronza!

Scrivi un commento

Spam protection by WP Captcha-Free

Security Code: