LA TV E’ STATA SPENTA

Il caso di Briciola, come molti altri, l’avrei volelentieri portato in televisione, ma l’edizione televisiva di “animalieanimali e…”, in onda in diretta il venerdì mattina su rai 3, è stata cancellata. Non avremo quindi più spazi tv per denuncie o appelli. Dovremmo accontentarci del web e del prezioso passaparola…
La prossima estate avremo un nuovo spazio quotidiano di 10 minuti, ma sarà registrato e quindi di conseguenza, sarà un’altra storia. La cosa mi dispiace, ma non mi preoccupa più di tanto. Certe convinzioni hanno ali forti e grandi e non vivono solo perchè lo schermo televisivo dà loro voce. Per ora è così, domani magari le cose cambieranno di nuovo e la televisione amplificherà ancora le nostre voci.
Grazie a tutti voi di essere sempre qui con me
Un sorriso
licia colò

27 Commenti a “LA TV E’ STATA SPENTA”

  1. blunotte scrive:

    Bene, esprimo tutto il mio disgusto. Evidentemente la trasmissione andava bene fino a che rappresentava il contentino per casalinghe dalla lacrima facile che raccolgono trovatelli. Quando si è rivelata uno spazio apprezzato (ed educativo) di discussione di tematiche importanti quali ambiente, alimentazione vegetariana e vivisezione ha dato fastidio.
    Mi sembra evidente che per non pestare i piedi agli interessi di nessuno è meglio che il pubblico televisivo sia intrattenuto con pseudo-lotterie-isole-dei deficenti-pacchi-gonfi-di-soldi-facili-vallettopoli. Veramente grazie alla dirigenza Rai, Daniela

  2. Daniele scrive:

    Proprio stamattina mi chiedevo quando sarebbe cominciata la nuova edizione del progamma… Credevo che il giorno fosse cambiato e che non l’avessi vista a causa dell’università. E invece ecco la notizia. Perchè forse è chiedere troppo dedicare 1 ora a settimana per gli animali, per i loro diritti. Perchè forse aiutare un animale a trovare una nuova casa e ridargli una speranza di vita fa meno ascolti di una soap opera o di un programma di intrattenimento. E mi auguro che non sia stato per la tua partecipazione a Ballando con le stelle, forse avranno creduto che farsi vedere in tv sarebbe stato sleale ai fini della votazione.. Non ci credo. Tutte le adozioni, i ritrovamenti e i successi di questi anni indicano che le persone c’erano all’appuntamento e io voglio pensare che ci saranno ancora come tante stelle luminose nel cielo… Loro ci sono sempre state anche quando nessuno aveva ancora inventato un “telescopio” per rendersene conto..

    Stringo le dita e ti mado un saluto affettuoso
    Daniele

  3. sabrina da olbia scrive:

    Carissima Licia purtroppo noi che ci occupiamo di dar ” voce ” ai senza voce molte volte non siamo considerati, anzi diciamo che quasi mai. La situazione terribile ( ti parlo in questo momento della nostra bellissima Sardegna) che noi volontari viviamo. Sai a chi do’ maggiormente la colpa?????????? Non alle persone incivili che puntualmente tutti i giorni abbandonano intere cucciolate davanti al Rifugio ” I Fratelli minori” di Olbia http://www.lidaolbia.it ma alle istituzioni, completamente assenti. Non fanno informazione, i giornali locali te li raccomando, non pubblicherebbero mai un articolo contro Asl e Comune , non possono metterseli contro. Ecco , cara Licia, nel momento in cui dimostri che i nostri politici sono solo macchine mangia soldi ti tappano la bocca e poi con tutti i problemi che ci sono dobbiamo affrontare quello che ruota interno agli animali,meglio occuparsi delle “donnette” che in televisioni si spogliano ed attirano pubblico, queso è il loro pensiero.Meglio spendere i soldi e chissà quanti per un programma vergognoso come quello di Miss Italia. Spiegami e confermami qual’è il politico che si batte e scende in piazza a fianco di noi animalisti????????In campagnia elettorale quante promesse e poi dopo si dimenticano di noi, cara Licia il tuo programma oltre che aiutare i tanti animalini abbandonati si occupava di cultura di sensibilizzazione, ma dietro a tutte queste tematiche ci sono troppi interessi di soldi e molte volte è meglio tappare la bocca a chi puo’ aprire gli occhi. Non prendertela e vedrai che qualcuno un po’ piu’ sensibile troveremo. Un forte abbraccio Sabrina da Olbia

  4. Donatella scrive:

    Purtroppo devo constatare che siamo ancora troppo pochi quelli a cui sta a cuore la natura, gli animali, le persone + deboli, quelli che si battono per la giustizia per l’equita’,per i diritti di chi non puo’ parlare, e forse non saremo mai abbastanza per riuscire a far cambiare qualcosa….forse è troppo facile fregarsene, pensare solo a se stessi, non preoccuparsi dell’ambiente e di cosa potra’ trovare chi verra’ dopo di noi…e facile pensare che “non sta a me cambiare il mondo” e se magari c’è qualcuno che lo fa, che ci prova, viene spesso deriso, preso in giro e se dovesse essere troppo invadente perchè riesce a far pensare,o a fare realmente qualcosa di concreto viene puntualmente zittito….purtroppo il tuo programma è stato un programma troppo educativo, senza peli sulla lingua, capace di far pensare e di smuovere animi, e naturalmente hai dato fastidio…come si dice, meglio dare ai telespettatori programmi tipo reality,stupidi programmi tipo giochi a premi (naturalmente tutti finti), tali da non far pensare, da stare li a guardare senza dover fare altro…perchè è meglio cosi’ perchè è meglio che tutto vada allo sfacelo, che nessuno provi ad alzare la testa…..è piu’ facile comandare in questo modo….sono veramente stanca, stanca di combattere i mulini a vento, stanca di vedere le porte sbattute in faccia alla richiesta di aiuto,stanca di vedere lo scaricabarile “non è di nostra competenza”, stanca di vedere ognuno pensare solo ai soldi alla carriera dimenticandosi delle piccole cose belle della vita, quelle semplici…..è un mondo che non mi piace più…..

  5. giancarlo scrive:

    Ho letto la tua lettera.
    Non sono rimasto sconvolto perchè è la logica conseguenza del modo di vivere di oggi.
    Tu non sei abbastanza forte.
    Non sei protetta da politici.
    Non sei abituata ad attaccare la bandiera dove ottieni di più, quindi sei debole. Ma la tua forza siamo noi che ti seguiamo e crediamo in te, solo in te non in coloro che per opportunismo o per pagnotta parlano di animali ed ambiente. Come dici tu ci sarà un futuro anche per noi. Non disperiamo e continuiamo nella lotta certi in un domani.
    Giancarlo

  6. Clio scrive:

    E poi dicono che la RAi fa servizio pubblico. Che tristezza.

  7. Silvana scrive:

    ..Purtroppo a quanto pare le trasmissioni serie ed educative spesso e volentieri non sono “televisivamente convenienti”. Quelle “spazzatura” invece vanno alla grande. Tutto ciò è molto triste!! …spero tanto che le cose cambino.
    Tutta la mia solidarietà per quello che fai che è GRANDE!!

  8. RITA scrive:

    ASPETTAVO LA TRASMISSIONE CON ANSIA, ERA L’UNICO PUNTO DI RIFERIMENTO PER UN AIUTO TEMPESTIVO CONCRETO E SU VASTA SCALA PER I NOSTRI PICCOLI AMICI, CI HANNO TOLTO ANCHE QUESTO, NON SONO SOLO AMAREGGIATA SONO SCHIFATA!!!!!!!!!!!!!

  9. UNASEMPLICETELESPETTATRICE scrive:

    Peccato che abbiano chiuso una trasmissione che comunque arrivava davvero in tante tante case…le scuse e le ragioni si possono facilemente, aihme, intuire!
    E’ stata l’ennesima scelta di picconate sulla TV pubblica! Complimenti alla dirigenza e ai direttori di palinsesto…Sono curiosa di vedere con che cosa riempiranno il tuo spazio…

  10. L'aura scrive:

    Adesso faccio una provocazione, confermando le mail precedenti e controfirmandole col sangue se potessi:
    SCRIVI,SCRIVI a BEBBE GRILLO!! Adesso è divenuto il fenomeno del momento, ha gli occhi di tutto il popolo italiano addosso, quel popolo che è piu’ veloce a voltar faccia di una bandiera sventolata da un tornado!
    Cogli l’attimo, adesso che è il paladino di giustizia e prima che anche lui si metta in politica e …da buon animalista faccia il camaleonte tra le poltrone!

    Perdonami, ma ti voglio bene, e sono furiosa contro questo schifo di mondo in cui viviamo!
    Sai cosa mi ha fatto piu’ male in questi ultimi mesi? Leggere su qualche rivista che l’unione sovietica ha piantato una sua bandiera al polo nord e gli stati uniti per risposta ci sono poi andati con una nave spacca ghiacci; un lettore ne chiedeva il significato; il “politologo” spiegava che poichè i ghiacci, nell’arco di 20 anni, si sarebbero sciolti, quelle terre libere avrebbero rappresentato un’importante bacino per il petrolio,per cui…
    MA COME SI PUO’ ARRIVARE A TANTO ORRORE? Il mio primo pensiero, da comune mortale andava al disastro ecologico, che prima ancora delle povere creature animali, avrebbe comunque ucciso tutti noi!
    Ma cosa ci si puo’ aspettare da un mondo che legge giornali che quando va di moda pubblicizzano le campagne eco-solidali, antivivisezione, antipellicce, e poi nella pagina affianco mettono il bella mostra l’ultima pelliccia dello stilista stronzo che si fa la barca di noè! e meno male che ha un cognome da animale!! E SOPRATTUTTO LUI NON è IL primo di una INTERMINABILE LISTA!
    Vedi in questi giorni sto vivendo un’esperienza memorabile con un cane “sfortunato”, ma sono rimasta commossa dalla grande solidarietà dimostratami! Contro ogni aspettativa, il mondo è pieno di gente con un cuore grande che pulsa forte! Ma forse non abbiamo il coraggio di farci sentire, di rompere quella crosta di parassiti e di insensibili,che son solo piu’ prepotenti e ci mettono a tacere. MA NOI DOBBIAMO URLARE! URLARE PIU’ FORTE! COMBATTERE CON QUELLA VOGLIA DI FARCELA CHE SOLO I NOSTRI AMICI ANIMALI SANNO INSEGNARCI!
    FORZA!

  11. sara scrive:

    devo dire che in fondo..NON me l’aspettavo..
    credevo che ci fosse un miglioramento per quanto riguarda la divulgazione televisiva sugli animali.
    Mi sbagliavo.
    Peccato, xchè noi che già amiamo gli animali non ne abbiamo bisogno, sappiamo dove guardare, sappiamo cosa NON dobbiamo fare.
    Ma si potevano sensibilizzare quelli che ignorano o che preferiscono non vedere.
    dispiaciuta.

  12. Alessandra scrive:

    Mi dispiace tantissimo, sono amareggiata, schifata ma anche triste!!
    La RAI sta cadendo a pezzi.. Si da sempre + spazio ai programmi “spazzatura” che sono inutilmente inutili e ignoranti.. Nemmeno 1 ora a settimana per gli animali in tv! E’ proprio ingiusto!! Non lo sopporto.. Non riesco a mandarlo giù!! Animalieanimalie era una trasmissione molto toccante, significativa, intelligente e l’unica VERA trasmissione che dava una parola agli animali e alla natura.. Invece no, tolta pure questa.. Non ho parole.. Vorrei far leggere tutti questi nostri commenti alla RAI..
    Un sorriso ragazzi, continuiamo a combattere..
    Alessandra

  13. ROBERTO scrive:

    ,ancora una volta alla rai fanno quello che vogliono, eliminare una trasmissione interessante come animalianimali, pero’ ti fanno vedere il treno dei desideri, e tante altre cose inutili e costose che sono veramente povere di contenuti, con personaggi da telecamera ravvicinata.Ho partecipato alla tua trasm.ne due volte con i miei maiali, e parlarne nei vari aspetti e’ stato interessante sopratutto nel rispetto per questi animali, e forse anche per i bambini queste verita’ vanno dette e fatte vedere come ai fatto nelle due occasioni. Il rispetto degli animali deve essere sempre presente, e non sara’ certo un gruppo di funzionari o altri a cancellarlo, anzi sarebbe bene provare con altre strade televisive. salutoniii

  14. QualcUno scrive:

    Il quotidiano è fatto di comunicazione. Avere un punto di riferimento, un amplificatore per le proprie storie o, ancora più utile, per la voce di chi non può parlare (Licia docet) è importante, troppo importante: essenziale!
    Ma quando tutto questo viene messo a tacere per scelte di sistema arriva il momento della risposta e del ricambiare quanto tutti noi abbiamo ricevuto. Oguno può, anzi deve, accompagnare il proprio sostegno con la messa in pratica di tanti consigli e di tante spinte.
    Ringraziamo e sosteniamo animalieanimali e Licia attraverso il blog, e continuiamo o iniziamo a fare ciò per cui questa trasmissione c’era e tornerà ad esserci. Allora, speriamo presto, ci ritroveremo a raccontarci.
    Grazie Licia, ti aspettiamo.

  15. sveva scrive:

    penso che sia una grande fregatura, insomma lo spazio che vi davano non era nientet di allucinante e ora ve lo tolgono pure? manco dovessero mandare in onda chissà che programma meraviglioso.. ad ogni modo parlo personalmente, da studentessa per me seguirvi era impossibile a quell’orario quindi registravo la trasmissione.. e penso che anche gli altri ragazzi della mia età non potessero seguirlo. quindi su questa fetta di pubblico non avete perso molto, anzi da questo punto di vista vi segui molto più qui sul web, proprio perchè per noi giovani è molto più semplice comodo e diretto seguire da qui.. quindi continuerò ad appoggiare sempre ogni iniziativa da parte vostra e vi auguro che triplichino le visite sul vostro sito in modo da metterla in beffa a chi vi ha tolto dalla tv!!

  16. Elena scrive:

    Ancora una volta si vuole tappare la bocca a chi denuncia verità scomode,
    sono disgustata dalla decisione del servizio pubblico (!?) di sospendere l’unica trasmissione che trattava seriamente i problemi mai risolti in questo paese legati al randagismo, alle leggi a tutela degli animali puntualmente disattese dalle istituzioni e dava voce alle associazioni. Ma forse c’era da aspettarselo, meglio parlare di stupidaggini invece e non pestare in piedi a nessuno…Cara Licia, speriamo tutti in un ripensamento da parte delle menti piu’ illuminate della rete ma se così non fosse, grazie a te invece e alla redazione di Animali e Animali e… per l’impegno costante dimostrato nel tempo.

  17. Marco scrive:

    Cara Licia, non mi preoccupo, so che tornerai in televisione con idee nuove
    e socialmente utili per noi, per l’ambiente, per gli animali. Le idee valide non muoiono solo perchè non sono più visibili al grande pubblico, su questo la penso come te. Non è possibile addossarti l’impegno di difendere da sola tutto il mare di ingiustizie che c’è. Tocca anche a noi impegnarci nel nostro piccolo acchè la coscienza della gente cambi su questi temi.
    Aiutiamoci a diffondere tali valori. Grazie per quello che hai fatto e continuerai a fare e ti abbraccio.

  18. Manù scrive:

    Non ho parole, anzi le avrei, ma non posso scriverle. Dalla RAI non è che mi aspettassi niente di più. E’ caduta talmente in basso…………… Forse la tua trasmissione era troppo per dei cervelli così microscopici, come dimostrano di avere i dirigenti rai. Ma hai ragione tu; mai arrendersi. Io, da parte mia, continuerò a litigare con i cacciatori e a difendere i più deboli, siano essi umani o animali. Forse più gli animali, però…………… Scusami, ma io li amo molto di più delle persone, quanto meno della maggioranza delle persone. Poi ci sono quelle come te che adoro. Letteralmente. Un abbraccio e un mrrru mrrra da parte di Ofelia, Zarina e Violetta. Micie ovviamente.

  19. frafilippo scrive:

    Mi dispiace che la trasmissione non sia stata riconfermata.
    Ancora una dimostrazione di scarso intereresse verso il benessere di quelle quelle povere creature abbandonate, maltrattate.
    Se c’è una petizione ove si chiede di ripristinare la trasmissione, fatemi sapere dove firmare. Grazie.

  20. Ilaria scrive:

    Senza parole.

  21. core e sangue scrive:

    ci hanno chiuso, è vero: i perbenisti interessati, con dignità fatta di vuoto, ipocriti che credono sempre di stare con la ragione e mai col torto, gli illusionisti della risata, i mezzabocca senza coraggio, gli “attenti a non pestar l’aiuola” soprattutto quella del vicino, i tiraconti del prorio conto.
    potranno levarci tutto, e fate pure.
    ma non ci toglieranno mai la nostra libertà, il nostro cuore, il nostro sangue.
    ti vogliamo bene Licia.

  22. Marta scrive:

    Carissima Licia, da giorni mi stavo chiedendo che fine avesse fatto “animali§animali”.Oggi,curiosando nel blog, l’amara sorpresa!!Eliminare una trasmissione così educativa non fa di certo onore a Mamma Rai che fa pagare anche un canone esoso per propinare a iosa solo volgarità gratuite… Purtroppo, viene a mancare un valido contributo alle campagne di sensibilizzazione contro crudeltà ed abbandoni.Peccato!!
    Noi animalisti,però, non smetteremo certo di essere i paladini di chi non ha voce solo perchè una lucina rossa s’è spenta.Forza Licia anche da parte dei miei trovatelli,otto gatti ed un cane.Ciao

  23. Simonetta scrive:

    Non capisco il motivo di tanta meraviglia!!!!!!!
    La RAI o Rais……. come la si voglia chiamare, fa parte dello stesso governo che chiede, chiede , chiede ma non dà mai.
    Le trasmissioni che si impegnano in qualsiasi campo fanno riflettere.
    E loro ci vogliono tutti stupidi, con tanti piccoli perizomi o con tante scatole piene di vincite fasulle.
    Oggi fortuna vuole che ci sia Beppe Grillo o Arcoiris TV Web TV gratis e finalmente senza censura.
    Ovviamente fino alla prossima legge Oscurantista!!!!!
    Pensate gente, pensate.
    Grazie Lady Licia

  24. blunotte scrive:

    Cara Licia, approfitto di questo post considerando he la tv è veicolo di messaggi anche attraverso la pubblicità.
    E’ con il consueto affetto ma con grande rammarico che ti chiedo : come puoi essere testimonial di Kinder-Ferrero?
    Aldilà di qualsiasi altra considerazione, forse non sai quanta sofferenza costi a mucche e vitelli la sottrazione del candido latte di cui le merendine in questione vantano la presenza in quantità .
    Animali sensibili e miti, segregati e seviziati per quello che è un vero e proprio furto di quello che è il cibo per eccellenza, il latte, quello che la natura mette a disposizione di ogni madre per il SUO cucciolo. Non solo cani e gatti meritano rispetto e umanità. Spero che tu possa riflettere e se vuoi leggere qui: http://www.saicosamangi.info/allevamenti/etica/mucche.html

    Daniela

  25. Charlotte scrive:

    Chissà, forse da grande scriverò un libro sul mio gatto.
    Lui è un mio angelo custode, mi custodiva da quando ero un neonato
    ( siamo cresciuti insieme).

  26. Charlotte scrive:

    Ormai la Rai fa il posto a tutte le cretinate del mondo ( mi ri ferisco sopratutto
    alle stupide reality show)!

  27. Charlotte scrive:

    Hanno fatto un nuovo canale “National Geographic Wild” che tratta sopratutto la natura.

Scrivi un commento

Spam protection by WP Captcha-Free

Security Code: