RADDOPPIATI A ROMA ABBANDONI, CANILE RISCHIA COLLASSO

I dati di queste ultime settimane non sono per nulla confortanti: i cani abbandonati presso il canile comunale di Roma sono piu’ del doppio rispetto agli anni precedenti. Aumentano i cani randagi feriti ricoverati dalla Asl e le persone che ogni giorno si recano al canile per ‘lasciare’ l’animale di proprieta’ con motivazioni il piu’ delle volte poco credibili: animali comunque scomodi da portare in vacanza.“Le persone purtroppo prendono i cani spesso con estrema superficialita’, non rendendosi conto della responsabilita’ e dell’impegno che essi comportano” spiega Silvia Rauso.
Responsabile del settore Adozioni dei canili comunali della Muratella.
Il canile oggi ospita pi? di 900 cani: il doppio che potrebbe e dovrebbe contenere. Tale soprannumero causa gravi conseguenze come la riduzione degli spazi a disposizione degli animali, personale che con grandi difficolta’ riesce a svolgere un lavoro previsto per un numero di animali decisamente inferiore, rischio di diffusione di malattie infettive, impossibilit? di garantire il massimo del benessere animale che rappresenta l’obiettivo principale dei lavoratori, dei volontari e dell’ufficio Diritti animali del Comune di Roma, da anni impegnati nella gestione del canile.
L’Associazione volontari canile di Porta Portese lancia quindi un appello a tutti i cittadini romani invitandoli a venire in canile per scegliere un cane, per cambiare la vita a molti degli animali che si trovano da tanto tempo dentro una gabbia. L’associazione ricorda, che tutti coloro che adotteranno un cane presso il Canile comunale della Muratella potranno usufruire di servizi importanti come il supporto di personale esperto nella adozioni, assistenza di Educatori Cinofili, scontato del 30% sulle visite veterinarie successive e molti altri servizi gratuiti.
(AGI) Der/Non

22 Commenti a “RADDOPPIATI A ROMA ABBANDONI, CANILE RISCHIA COLLASSO”

  1. eliana pieralice scrive:

    Ho preso a febbraio, da un lager, un grosso cane di 10 anni, non vedente.
    E’ stata dura ma ora siamo affiatati. Adesso vedo in lui tutta la gamma delle pi? comuni espressioni canine, quando l’ho preso era totalmente inespressivo ed annichilito Adesso ha tutte le abitudini del cane di casa quando ? arrivato era quasi selvatico e non aveva mai avuto una cuccia n? una coperta per terra. Ma oggi sono scoraggiata, per uno che aiuti altri 3 finiscono per strada, tanta fatica e non ? nemmeno una goccia nel mare…
    Solo oggi rientrando a Roma ne ho visti 3. Mi porto sempre dietro acqua, ciotole e pappe, d’estate, per distribuire un minimo di conforto e augurare buona fortuna ai neoabbandonati… Perch? io il coraggio di portarli al canile non ce l’ho… e forse sbaglio. A voi dico buon lavoro!

  2. marco scrive:

    Ciao mi chiamo Marco e sono di Roma.
    Nel mese di agosto io e mia moglie abbiamo trovato una cucciolata, 8cuccioli di razza meticcia sicuramente incrociati con un coker, vicino un secchio dell’immondizia.
    Con enorme sforzo ci siamo prodigati e li bbiamoo accolti a casa dove gi? abbiamo altri2cani di taglia grande.
    Li abbiamo portati al canile di Roma ma loro non li hanno potuti prendere perche ormai al collasso e per una questione di vaccini quindi diciamo pure che per legge mi ? stato imposto di occuparmene per un tempo indefinito!!!
    Questo non mi pare un comportamento corretto, con tutto il bene che posso volere agli animali capite da voi cosa vuol dire occuparsi di 8cuccioli pi? 2cani grandi!!!!!!!!
    Per non parlare della spesa,visto che il canile mi ha chiesto anche di comprare le medicine per ripetere il trattamento di sverminazione!!!!!!!!!!
    AMO GLI ANIMALI E RIFAREI MILLE VOLTE CIO’ CHE HO FATTO, per? volevo solo far presente che questa legge fa acqua da tutte le parti.
    Un saluto Marco!

  3. grazia scrive:

    circa quattro mesi fa ho percorrendo una strada che qui non specifico, ma comunque a roma sud, ho intravisto fra la spazzatura che la gente usa abbandonare li in abbondanza un mastino pridotto allo stadio larvale assieme ad un altro compagno di sventura tipo doberman, entrambi maschi, fortunatamente avevo del cibo in macchina e da quel giorno ho iniziato a provvedere a questi poveri cani, all’inizio i cani erano molto timorosi e si avvicinavano al cibo subito dopo il mio allontanamento, ora il
    mastino si e’ ripreso alla grande, e’ diventato un cane possente e bellissimo, quando arrivo si avvicina , scodinzola ed in quel bel muso che comunque incute paura, vedo due occhi buoni e riconoscenti. non so a chi rivolgermi per sistemarli senza rinchiuderli in qualche canile, magari cercare il padrone che li ha smarriti o qualche anima buona che mi aiuti in questa situazione che mi lega molto. cerco aiuto anche se so che e’ difficile visto che la razza di questi cani incute paura a chiunque.

  4. isabella scrive:

    Ho trovato hatteras il 30 agosto di dodici anni fa vicino i cassonetti dell’ormai ex canile di porta portese. Aveva sette mesi, era denutrito, semi paralizzato ad un arto e molto molto impaurito. Mi ha adottato, mi ha voluto bene, e abbiamo passato tredici anni insieme…ora non c’? pi? e ha lasciato un gran vuoto…ma come ho detto a mio figlio di sei anni, ora ? in cielo e corre su immensi prati verdi…felice e sereno…
    Amare un cane, un gatto o un qualsiasi altro essere vivente, ? amare se stessi e amare la vita. Aspetto solo un’altra occasione per essere adottata di nuovo e per passare altri anni in compagnia di un caro e paziente amico.
    Un affettuoso saluto.
    Isabella

  5. riccardo scrive:

    Mio figlio due mesi fa porta in casa un cucciolo di meticcio, cinque mesi,denutrito e con la rogna. Io ho gi? in casa tre tartarughe, due acquari, due canarini e due gatti. Da li in poi il calvario… veterinario, vaccinazione, annunci (il meticcio non lo vuole nessuno). Ed ora per me un grave malore da stress, che devo fare? il solo abbaiare del cane mi fa stare male, io non ho mai voluto un cane. Lo devo portare al canile? e poi lo prendono? devo dire che non ? mio? oppure ? mio per sempre a chi tocca tocca? oppure lo abbandono (non si pu? lo so). La soluzione allora ? tenermelo e con lui mio stress e la mia sofferenza, le liti con i vicini e i figli che non capiscono che anche queste cose possono far male a chi sta come me. Alla fine va a finire che il cane sono io per i miei figli.

  6. sandra scrive:

    ciao, fra due giorni ? esattemente un anno che ho perso il mio piccolo cuoricino…
    ? ancora una sofferenza parlare di lei e non passa.
    Il suo veterianario aveva detto che Luna ce l’avrebbe fatta a superare l’intervento, cos? l’abbiamo fatta operare..
    Dopo 2 gioni di agonia ? morta.
    Ecco, io vorrei far presente che ci sono persone incompetenti, mi hanno strappato il mio cagnetto e ora, nonostante il tempo passi io ancora soffro e piango.
    Non tralasciate, fate visitare spesso il vostro cane.. perderli ? una cosa straziante..
    Lunetta mi manchi.
    Sandra.

  7. SIMONA scrive:

    Sono triste…. provo tanto dolore! Esattamente una settimana fa se ne andata la mia adorabile cagnolina. Era il 1994 quando incontrai una signora con due cagnolini, un cocker e lei. Si avvicin? a noi e la accarezzai. La signora ci chiese, a me e mio marito, se la volevamo in quanto era stata presa per un regalo del figlio alla ragazza, ma la mamma di quest’ultima non la voleva. da allora ha fatto parte della nostra famiglia. Aveva due mesi e mezzo ed era una meticcia (o bastardina se volete, rende pi? l’idea).

    Quante cose che abbiamo fatto insieme, quante risate e quante corse. Nel 1997 fece la sua prima ed unica cucciolata di 8 cagnolini. Era strabiliante vedere come lei tenesse a quei cuccioli, scendeva per fare i bisogni e strillava che doveva subito tornare da loro… ad allattarli. Una mattina non si alzava pi? e il veterinario decise che era ora di togliergli i cagnolini. Mancanza di calcio. E cos? facemmo. Lei partor? i suoi cuccioli a marzo del 1997 ed io ad aprile partorii il mio “cucciolo”. Forse imparai proprio da lei a fare la mamma.

    Circa 1 mese fa stava male, la portammo dal veterinario e diagnostic?, dopo analisi, che aveva la leucemia cronica. Abbiamo iniziato una cura a base di chemio terapia e cortisone, fece una trasfusione di sangue ma luned? scorso…

    La mattina restava a casa da sola, noi il lavoro, la scuola e la piscina. Torn? prima mio marito, poi tornammo io e mio figlio. Andai da lei, nel frattempo mio amrito era dal veterinario per sapere come dovevamo portargliela, non camminava quasi pi?. Rimasi con lei da sola. Lei si avvicin? alle mie gambe con la testa china. Si stofin? addosso a me. Io mi misi a terra e la accarezzai dicendogli che era il miglior cane che abbia mai avuto… e ne ho avuti!

    Mio figlio era andato dal padre, mi guard?, si accasci? a terra, fece un gemito e se ne and? sotto le mie carezze. Ha aspettato tutti ed ha deciso di morire con me. Sono contenta che gli sono stata vicino fino all’ultimo, e l’ho accompagnata dove lei adesso ?. Sono stupida???? Non credo, il mio cane mi ha dato tanto, Prisca mi ha dato tanto… mi manca molto. Quando torno a casa non sento pi? la sua allegria nel vedermi, il suo leccarmi le mani in segno di affetto.

    Scusatemi ma in questo mio angolo ho voluto raccontare una storia di amicizia e di amore, tra cani e uomini.

    Prisca sarai sempre nel mio cuore!

    Simona da Roma

  8. Adele scrive:

    Ciao a tutti,
    c’? qualcuno che pu? darmi un p? di conforto???
    la mia cagnetta Pepa ha partorito il 17 maggio 8 cuccioli bellissimi, ho assistito al parto e aiutato Pepa a crescere i suoi piccoli (per quanto lei da sola ? bravissima). Sabato 8 luglio ho affidato due cuccioli a due famiglie…ho cercato a lungo le persone a cui affidarli e credevo che dandoli a persone di cui mi potevo fidare mi avrebbe aiutato a non soffrire….invece continuo a piangere e a soffrire per la loro condizione…mi sento una traditrice per averli presi e sottratti alle cure mie e della loro mamma, al gioco con i loro fratellini…
    Sono logorata dal senso di colpa, mi rimprovero di averli dati a 52 giorni e non aver aspettato ancora.
    Vorrei correre a riprenderli e portarli a casa con noi!
    Come posso fare a superare questo distacco, come far? a dare gli altri piccoli???
    Adele

  9. Giancarlo scrive:

    Stamattina il giornale radio del Lazio ha riportato la notizia di un canile di Roma, Km 14 della via del mare – prospiciente Venturi ceramiche – percorso da un incendio.
    Il canile, tenuto da un sacerdote, ospita pi? di 50 cani ed ? stato danneggiato seriamente dall’incendio che ha causato anche la morte di due cagnolini.
    Il sacerdote chiede aiuto, nelle varie forme possibili: materiale maestranze, credo cibo ed altro, per ripristinare il canile.
    Ho scritto al tuo blog per pubblicizzare la notizia e perch? non so come contattare il sacerdote, magari qualche frequentatore del blog sa come farlo.
    Giancarlo – 14 luglio 2006

  10. Giancarlo scrive:

    Da un comunicato di Monica Cirinn?, Consigliera delegata per i diritti degli animali del Comune di Roma, ho appreso che il sacerdote ? Don Nicola Valeri e che per gli aiuti si pu? contattare il gestore del canile Sig. Peppe Conti cell: 333 6376622 oppure: rifugiosanfrancesco@msn.com.
    L’indirizzo ? Via del Mare civico 1050, da Roma 1 Km dopo l’azienda navale marina di Roma.
    E’ urgente reperire materiale per ricostruire le recinzioni, le cucce e volontari per realizzare nuove palizzate
    Giancarlo -2- 14 luglio 2006

  11. adriano scrive:

    salve ho un problema molto grosso da risolvere:
    vivo a fiumicino (RM) ed abbiamo 3 cani che adoriamo razza meticci di nome BALTO (presa dal canile) SISSY ( regalata da amici) ed ORSO (figlio di SISSY) possediamo un giardino ed i nostri amici vivono serenamente ed allegramente ma! oltre a loro abbiamo con nostra immensa gioia due bambini di 4 anni e l’ultima arrivata di 6 mesi, purtroppo circa un mese fa avevamo una visita di una coppia di amici con bambini e la piccolina per gioco si ? buttata addosso ad Orso che non so spiegarmi per quale motivo l’ha morsa per fortuna nulla di grave ma da allora viviamo nella paura che possa accadere di nuovo con i nostri figli ora vengo al nocciolo della questione, ho scoperto che chi possiede un cane e per motivi seri non pu? pi? tenerlo non esiste un modo legale per poterlo dare nel senso che nessun canile prende in carico un cane in questo modo vorrei chiedervi se esiste qualche ente (che non sia a scopo di lucro) che si occupi di queste situazioni grazie .

  12. alessia scrive:

    BUONGIORNO MI CHIAMO ALESSIA SONO DI FIUMICINO,MAMMA DI TRE BIMBI E PADRONCINA DI DUE SPLENDIDI DALMATA PONGO E VITA DI UN’ANNO.DA CIRCA SETTE MESI I MIEI VICINI DI CASA,SI LAMENTANO PER I CONTINUI LAMENTI E RUMORI VARI DI GIORNO E DI NOTTE,PREMETTO CHE I MIEI CANI VIVONO NEL MIO PICCOLO GIARDINO E PRATICAMENTE IL RECINTO E’ CONFINANTE COI VICINI.DOPO L’ENNESIMO LITIGIO SONO STATA DICIAMO “AVVISATA” CHE SE I CANI NON VANNO VIA …… INSOMMA MI AVETE CAPITO,VI DICO ANCHE CHE CIRCA TRE ANNI FA’ MI E’ STATO AVVELENATO UN CANE LUPO DOPO ESSERE STATO CON ME PER UNDICI ANNI STO’ ANCORA MALE PER QUESTO,NESSUNO PUO’ CAPIRMI MEGLIO DI VOI.SIN DA PICCOLA HO AVUTO CANI E LI HO SEMPRE CRESCIUTI CON TANTO AMORE QUINDI POTETE CAPIRE COSA SIA PER ME MANDARLI VIA,IL SAPERLI FELICI,ESSERE AMATI,IN UN’ALTRA CASA MI RENDEREBBE IL TUTTO PIU’ SOPPORTABILE,AIUTATEMI SONO DISPERATA SO’ CHE SARA’ DIFFICILE MA CONFIDO NEL FATTO CHE ANCHE ALTRE PERSONE POSSANO AMARLI COME LI AMO IO.NELL’ATTESA DI UNA VOSTRA RISPOSTA VI MANDO LE FOTO DEI DALMATA E PIENA DI RAMMARICO VI CHIEDO DI SOLLECITARE IL TUTTO DI FRONTE AI PROBLEMI A ME PRESETATISI
    CORDIALI SALUTI ALESSIA

  13. ilaria scrive:

    chiedo un aiuto a tutti;venerdi scorso ? stato rubato un cucciolo, incrocio tra un labrador ed un pastore tedesco. Di circa 2/3 mesi colore miele muso e coda neri..rapita alla stazione ostiense di roma da un uomo di mezza et? capelli e pizzetto neri.Chiunque noti qualcosa di strano per favore aiutatemi!!
    L’uomo potrebbe domiciliare in zona trastevere!!!Grazie!!!!!

  14. Giuly scrive:

    Cara Eliana, sei una persona molto buona se ti porti dietro acqua e cibo per aiutare i randagi che trovi, io invece cerco di prenderli e di portarli al canile,levandoli dalla strada perch? sicuramente farebbero una brutta fine,ho la fortuna di abitare in una citt? dove ci sono due ottimi canili. gestiti da persone molto serie, prova ad informarti se nella tua zona c’? un canile di cui ti puoi fidare.
    PS.ogni tanto vado a visitare i canili.
    Un caro saluto Giuly.

  15. maurizio scrive:

    bisogna amare di piu i nostri amici animali e non abbandonarli.
    se fossimo noi abbandonati?

  16. Vera scrive:

    Cari amici,leggendo i vostri commenti mi conforta un p? vedere che al mondo siamo tanti ad amare gli animali. Sto cercando di poter fare volontariato,avendo fatto la richiesta 1 mese fa ad un canile di Roma,ma ancora non mi hanno chiamata. Spero lo facciano presto perch? ho tanta energia per aiutare i cani che hanno bisogno. Mi auguro che le persone riescano a capire che gli animali vanno rispettati maggiormente degli umani in quanto sono indifesi ed in balia della distruttivit? dell’uomo. Un saluto a tutti,VERA da Roma

  17. caterina scrive:

    Amare gli animali ? credere alla Vita,al divino.Non esiste fede pi? grande.Rispettare la Vita, in qualsiasi forma si manifesti ? la legge dell’Assoluto.

  18. melissa scrive:

    A tutti voi voglio dire amate gli animali come fossero figli perchè a loro manca solo la parola … gli animali sono anime dolci e sensibili che hanno bisogno di affetto.
    Quanta sofferenza a vedere o sentire che questi poveri animali vengono trattati male o illusi di un amore che non avranno mai…
    Pensateci prima di prendere un cane gatto o qualsiasi animale con voi..lui non vi abbandonerebbe mai.

  19. paola scrive:

    Da Domenica a Roma in Viale Angelico, nel parco area cani, c’è un piccolo cane che ha bisogno di una casa
    Andatelo a trovare e portatelo via
    Garzie, paola 348.8040027

  20. alessandro scrive:

    Buongiorno a tutti, sono Alessandro…sono rimasto fuori casa, zona “infernetto” Roma, con i miei due cani, Tom e Lulù simili a labrador, bianchi e buonissimi, cerchiamo disperatamente casa, con giardino, in affitto, max 800 ¤…

    Grazie per il vostro spazio, speriamo di sentirVi presto, Alessandro.

  21. hurod scrive:

    Ciao e buongiorno a tutti: il mio problema è questo: ho 3 cani maremmani in un recinto nel giardino che abbiamo presso in affitto in una casa colonica lontana da tutti, il nostro padrone di casa non gli vuole e ci ha mandato una raccomandata per mandarli via, le scuse sono che in danno noia ai vicini ma il nostro vicinoè a 300 metri e si lamenta perche abbaiano,per farla breve vuole che mandi via i miei amati cani senno chiede la risoluzione del contratto!!! non so cosa fare, aituo per favore!

  22. Momma scrive:

    Ciao a tutti: ho un cane maremmano che era del mio ex.Il problema è che non è stato addestrato ed io non riesco a gestirlo.Il cip però è intestato a me e io vorrei farlo adottare da qulcuno che lo sappia gestire e magari rieducare.
    Gli sono molto affezionata e proprio per questo vorrei potesse trovare dei padroni che sappiano prendersi cura di lui,che magari abbiano un bel giardino dove lui possa stare libero e sfogare le sue energie oppure un posto dove lasciarlo in buone mani.
    Non sò cosa fare nè a chi rivolgermi.Vi sarei molto grata se lo adottaste o mi deste delle informazioni utili per trovargli una nuova casa.
    Grazie in anticipo per l’aiuto.

Scrivi un commento

Spam protection by WP Captcha-Free

Security Code: