Cane vaga in autostrada. E’ impossibile fare segnalazione

Gent. Sig.ra Colò,

le segnalo che tanta dedizione sua (e mia) nella difesa degli animali sono assolutamente inutili: ho cercato questa mattina dalle 8.30 di segnalare un pastore tedesco che vagava sull’autostrada MI-GE A26 all’altezza dello svincolo di MI in direzione GE a tutti i numeri verdi che ho trovato su internet; non ce n’è uno che abbia risposto. Ho trovato un altro numero a cui inviare un sms, l’ho inviato poi ho provato a chiamarlo e c’era la segreteria. Il cane a quest’ora sarà stato investito, io ho perso il mio tempo e sono solo amareggiata. Come sempre in Italia non funziona nulla, altro che Pronto Fido o SOS animali, tutti se ne fregano, i carabinieri del nucleo ambientale per primi!

 Esiste un numero verde che intervenga SUBITO a cui qualcuno si degni di rispondere in questi casi?

 Cordiali saluti

 Manuela Riato – Torino

3 Commenti a “Cane vaga in autostrada. E’ impossibile fare segnalazione”

  1. Claudia scrive:

    Se si trova un’animale errante in autostrada bisogna chiamare la polizia stradale, che provvederà a recarsi sul posto e ad avvertire il canile di competenza per quella zona che andrà,in presenza degli agenti a prelevare il cane. Il comune cittadino,se possibile,in attesa dell’arrivo di stradale e addetti del canile può fermare il cane.

  2. Laura scrive:

    Hai ragione,sono tutti bravi a “riempirsi la bocca”,soprattutto in TV,quando si parla di animali e poi quando c’è un’esigenza seria (anzi nel tuo caso direi un’urgenza) non c’è nessuno che ti viene incontro. Spesso neanche chi viene pagato per farlo….

  3. Gina scrive:

    Ciao Manuela ,ti faccio un copia e incolla di cio’ che ha pubblicato il sito della lav in questi giorni:se vai sul sito della LAV(www.lav.it) lo trovi ancora.
    Ti conviene fare una” copia ” dell’importante “circolare della Polizia stradale “e attivarti in questo caso per chiamare la stessa se hai dei dubbi ,anche se nel tuo caso il cane vagava solamente… Giustamente tu ti sei attivata per agire preventivamente ,poiche’ non bisogna mettere in pericolo ne’ la vita del povero cane ,ne’ quella di tanti automobilisti …Forza e non demordere.Hai agito benissimo ,anche se purtroppo hai contattato gente che non ti ha risposto.
    Ciao .Gina.

    Soccorso animali, importante circolare Polizia Stradale
    26/05/2011

    Importante disposizione impartita dal Direttore del Servizio di Polizia Stradale del Ministero dell’Interno con la Circolare del 18 maggio scorso. La norma che con l’articolo 31 della Legge 120 del 2010 sanziona chi, causando o essendo coinvolto in un incidente con uno o più animali coinvolti, non si ferma e non assicura il soccorso degli animali feriti “deve essere oggetto di una più puntuale e scrupolosa applicazione da parte degli agenti” affinchè “in qualsiasi caso di segnalazione di tali illeciti da parte di persone che vi hanno assistito, siano tempestivamente attivate, in quanto possibile, le ricerche dei veicoli dei responsabili, utilizzando le stesse tecniche operative degli analoghi casi in cui oggetto dell’illecito siano le persone”. “L’attività di contestazione degli illeciti amministrativi può, infatti, essere realizzata anche attraverso un accertamento indiretto del fatto, allo stesso modo in cui la stessa attività è formalizzata per tutti gli altri illeciti amministrativi commessi in occasione di un sinistro stradale al quale non abbia assistito materialmente l’agente accertatore”.
    La stessa Circolare sensibilizza inoltre gli agenti sulle novità legislative per il contrasto del traffico dei cuccioli dall’Est introdotte dalla Legge 201 del 2010 e indica nella LAV, vista anche la recente e positiva esperienza nel campo dei trasporti di carattere zootecnico, un riferimento sul campo anche per incontri formativi e di supporto “per le Forze di Polizia che operano sulle strade. (…) Un’occasione di prezioso arricchimento per il personale della Polizia Stradale”.

    Circolare PROTEZIONE ANIMALI ART 189 CDS

Scrivi un commento

Spam protection by WP Captcha-Free

Security Code: