JERRY “CANE SEPOLTO VIVO”

Ho ricevuto un comunicato dalla Polizia Municipale di Desenzano sul Garda (Brescia) protagonista di un intervento per salvare Jerry, “cane sepolto vivo”. Aldilà di chi lo ha sotterrato ancora vivo, spero vengano presto accertate le responsabilità, è bello sapere che ci sono cittadini che all’ascolto dei guaiti hanno chiamato la Polizia e che quella Locale si è prontamente prodigata. Li ringrazio vivamente e li segnalo al Sindaco. Un umano voleva decretare la morte di Jerry, altri umani lo hanno salvato. Questa, sempre la differenza. da che parte siamo. da che parte vogliamo essere.

“In data 1 Novembre 2011 alle ore 12.00 circa la centrale operativa della Polizia Locale  riceveva la chiamata di un cittadino che segnalava dei lamenti provenienti da un appezzamento di terreno sito in una località di campagna di Desenzano sul Garda (Brescia). Sul posto veniva prontamente inviata una pattuglia di agenti motociclisti che notava un avvallamento coperto da un cumulo di laterizi senza udire alcun gemito. Solo dopo alcuni minuti sentivano un flebile lamento proveniente da sotto le macerie. A mani nude iniziavano a scavare togliendo ghiaia e forati per una profondità di mezzo metro sotto il livello del terreno. La scena che si presentava agli agenti era agghiacciante,  difatti sotto le macerie,
sepolto vivo, giaceva un cane di razza bretone di colore bianco e rossiccio con entrambi gli occhi coperti da una benda.

Jerry, questo il nome del cane, respirava a fatica, era completamente immobile, gli occhi all’infuori. Subito accorreva sul posto un’altra pattuglia con dell’acqua a causa della forte disidratazione alla quale era stato sottoposto l’animale.

Jerry veniva amorevolmente prelevato da quella che, secondo qualche strano disegno della follia umana, sarebbe stata la sua tomba e affidato alle cure dei veterinari della locale Azienda
Sanitaria. Dai primi accertamenti veterinari risulterebbero delle probabili lesioni del treno posteriore e piaghe da decubito.

Le indagini, che impegnavano gli operatori del corpo di Polizia Locale per l’intera giornata portavano in poche ore all’identificazione del proprietario del cane che veniva accompagnato presso gli uffici del Comando e sentito in merito all’accaduto.

Gli agenti apprendevano sbigottiti che il cane giaceva nell’area del ritrovamento coperto da detriti da più di 40 ore.

L’uomo, desenzanese, ammetteva la sepoltura del cane in quanto secondo lui già morto. Lo stesso pertanto veniva deferito all’autorità giudiziaria per maltrattamento di animali, sottolineando la particolare crudeltà con cui è stato sepolto vivo l’animale.

Jerry, sottoposto alle cure del canile sanitario di Brescia, non è in pericolo di vita ed è stato affidato su disposizione del Pubblico Ministero di turno alla suddetta struttura”.

 

15 Commenti a “JERRY “CANE SEPOLTO VIVO””

  1. pinuccia scrive:

    La crudeltà umana è infinita!

  2. maurizia scrive:

    Ma perchè la stessa cosa non la fanno al responsabile??
    A parte questa triste considerazione, non riesco a capire come si possa arrivare a tanto. Per fortuna ci sono ancora tante brave persone che con le proprie gesta magiche riescono a sollevare il morale a chi legge queste notizie terribili.
    Grazie di cuore per aver salvato il cane.

  3. vito scrive:

    Dovrebbero aumentare la pena per queste bestie che maltrattano i cani.
    Jerry non preoccuparti presto troverai un altro padrone che ti fara sentire quanto ti vuole bene.

  4. Gina scrive:

    La violenza e la crudelta’ di certi esseri umani per me rimarra’ sempre un grande teorema….!!!
    So che la lav ha denunciato questo criminale e che l’Enpa si costituira’ parte civile nel processo.
    Be’e’ sicuramente in buone mani adesso, e mi auguro che possa avere una “pena esemplare “,degna dell’orrore che ha commesso.
    Casi come questi vanno sempre segnalati,non bisogna mai avere paura di parlare,solo cosi’ ci potra’ essere sempre giustizia .
    Oltretutto in questi casi mi e’ sembrato di leggere che hanno trovato la stessa banale scusa per liberarsene con la solita frase idiota:”Pensavo fosse morto”.
    Spero che Jerry possa essere adottato presto da un proprietario amorevole che non gli faccia mai mancare le carezze,le attenzioni e le coccole che si merita.

    Avevo un gatto che ho amato piu’ della mia vita che si chiamava Jerry e il solo nome del cane me lo ha riportato in mente…Non potevo non commentare…!

    Grazie a chi ha salvato il cane Jerry e ai cittadini della zona che hanno avvisato prontamente la polizia …

  5. luisa scrive:

    Spero in una pena esemplare ma chiedo anche che ad esseri disumani che compiono gravi atti come questo venga IMPEDITO DI DETENERE ALTRI ANIMALI. Grazie a chi ha salvato jerry e alle persone che non si sono voltate dall altra parte grazie di cuore

  6. Vanja scrive:

    Ho visto il servizio ed il padrone dice di non essersi reso conto che Jerry era vivo, non so se credergli ma vedere quel dolce cane in quelle condizioni è stato orrendo. Ci sono milioni di animali che subiscono maltrattamenti e vengono uccisi solo per pura e semplice crudeltà, ma per fortuna ci sono persone, come la coppia che ha trovato Jerry, con un gran cuore… se solo fossimo di più….

  7. sonia scrive:

    Vi prego diventiamo vegetariani. E’ un aiuto concretto. Grazie.

  8. Lulla scrive:

    Non è facile pensare al male di cui l’uomo è fautore come in questi casi, ma che c vogliamo aspettare non abbiamo rispetto in primis dell’essere umano, possiamo averne per un cane…dire che l’uomo è una bestia, significa mancare ancor più di rispetto a questa dolcezza che x fortuna si è salvato.

  9. giovanni scrive:

    salve in risposta a tutti i commenti vorrei dire che in italia purtroppo non ci sono leggi che puniscano esamplarmente gli individui che fanno del male agli animali, negli stati uniti quando succedono maltrattamenti agli animali le persone denunciano subito e la polizia va subito ad controllare il tutto, in italia si pensa solo al magna magna, io e mia moglie abbiamo due cani a cui vogliamo piu bene di ogni altra cosa e loro ci ricambiano mille volte di piu l’ultima l’abbiamo presa la domenica nella strada sicuramente eras tata abbandonata e qualcuno l’aveva pure investita visto che cammina con tre zampe e l’altra la tiene piegata il veterinario ha detto che non sio puo sistemare, l’unica soluzione sarebbe amputarla o lasciarla io e mioa moglie preferiamo lasciarla cosi tanto ormai si è abituata ,quello che dico io e mi arrabbio è chi lha investita poteva fermarsi a soccorrerla ed a quest’ora la gamba poteva continuiare ad usarla,ora la cagnetta sta con noi e con il nostro cane e si è subito ambientata, ci vuole tanto bene gli abbiamo dato una sua casetta e fara con noi una bella vita.

  10. Stefano scrive:

    Si dice che gli animali siano guidati dall’ istinto, quello che mi chiedo è : noi da cosa siamo guidati.

  11. Erika scrive:

    Spero che Jerry trovi una famiglia o un padrone che gli voglia tantissimo bene.Comunque cio’che vorrei sapere e’:perche’Jerry aveva una benda negli occhi?Se un cane muore non c’e'bisogno di bendarlo a meno che non gli si voglia nascondere le reali intenzioni.Il suo padrone ha detto che secondo lui Jerry era gia’ morto, ma io penso che mentre lui stava seppellendo Jerry quest’ultimo piangeva e ha continuato a piangere anche quando e’ arrivata la pattuglia, piu’flebilmente,perche’ non c’e la faceva piu’.Quel cittadino che lo ha sentito e’ stato un grande.Grazie e un grazie anche ai poliziotti.

  12. Erika scrive:

    Spero che Jerry possa incontrare qualcuno che gli voglia tantissimo bene.Meno male che nel suo cammino ha incontrato quella persona che lo ha sentito guaire e che ha chiamato la Polizia locale.

  13. Gina scrive:

    Ultime notizie:Jerry sta finalmente bene !!!!
    Ciao cucciolone e speriamo che sia un Buon Natale anche per te!!!
    Una bella coperta rossa in pile,un giochino ,tante carezze e una buona pappa ogni giorno.
    Tutto cio’ che sicuramente non hai mai avuto dal tuo proprietario,che alcuni giorni fa e’ apparso in una trasmissione della Rai affermando di aver sbagliato e di essersi pentito…!!Mah…!!!
    Ci doveva pensare prima ….!!Ormai e’ tardi…

  14. Gennaro scrive:

    Non ho parole,per questa specie di persona .Un grosso augurio a Jerry e un grazie ai ragazzi che lo hanno trovato

  15. Costanza Cacciamani scrive:

    Volete sapere qual’è il vero animale??? L’uomo, l’unico essere in grado di parlare, di lavarsi, di scrivere e di fare spesa, proprio lui!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Povero cane, speriamo stia meglio!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Loro ci danno già troppo amore e noi che facciamo?? Li trattiamo come nessuno, li sotterriamo vivi, li maltrattiamo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Scrivi un commento

Spam protection by WP Captcha-Free

Security Code: