AVIARIA, UNA FOLLIA CHE PAGHIAMO TUTTI, UOMINI E ANIMALI

Ieri, passando in macchina lungo un’autostrada ho osservato, nei campi limitrofi, decine di aironi grigi che come statue se ne stavano immobili nella bruma del mattino.
Li ho visti tranquilli ed ho pensato a come la loro vita sia rispettosa del pianeta. Non usano petrolio, non inquinano l’aria con condizionatori, frigoriferi, diserbanti, pesticidi, immondizia…. eppure oggi anche loro pagano il prezzo della nostra follia.
Vengono presi, controllati e microchippati. L’influenza aviaria potrebbe viaggiare con loro… e quindi divenire una vera catastrofe per uomini e animali.
licia

2 Commenti a “AVIARIA, UNA FOLLIA CHE PAGHIAMO TUTTI, UOMINI E ANIMALI”

  1. sergio scrive:

    Credo che quella dell’influenza aviaria sia l’ultiam presa in giro dei governi di tutto il mondo. Un modo per far denaro, lucrare, sulla pelle dei poveri animali e di chi vive su qeusto commercio.
    saluti
    Sergio

  2. il primo caso di contagio diretto tacchino - uomo. scrive:

    USA – Aviaria H5N1 – Contagio diretto dal tacchino all’uomo.

    Purtroppo dobbiamo segnalare il primo caso di contagio diretto tacchino – uomo.

    http://italy.indymedia.org/news/2006/02/1004259.php

    Domenico Schietti

Scrivi un commento

Spam protection by WP Captcha-Free

Security Code: