QUEST’ASTA NON S’HA DA FARE

Faccio mio l’appello ai Magistrati di Ascoli e al Corpo Forestale dello Stato!
Venticinque cuccioli sequestrati nelle Marche a febbraio scorso grazie un’inchiesta dei Carabinieri sul traffico di cani, sono stati purtroppo messi all’asta htt…p://bit.ly/12h4WhR dalla Procura della Repubblica
In decine e decine di altri casi gli animali sono stati positivamente affidati a cittadini e associazioni.
Ecco la loro storia http://bit.ly/15WXRdf
Unisciti alla protesta chiedendo l’annullamento dell’asta e l’affidamento dei quattro zampe a famiglie sicure, scrivendo a:
-Procura della Repubblica – Ascoli Piceno procura.ascolipiceno@giustizia.it
-Capo del Corpo Forestale dello Stato – segreteria@corpoforestale.it

2 Commenti a “QUEST’ASTA NON S’HA DA FARE”

  1. daniela scrive:

    purtroppo la pioggia di proteste (oltre 6oo mail) giunte da tutta Italia alla Procura di Ascoli Piceno e alla Forestale non sono servite a fermare l’asta. Ma con che cuore si può autorizzare una cosa simile?

  2. Catherine Grellet scrive:

    Ma come si puo scambiare cuccioli di cani con oggetti d’asta. Dove sta l’intelligenza, la comprensione, l’umanita’ di chi agisce cosi’? Bisogna svegliarsi dalla stupidita’!

Scrivi un commento

Spam protection by WP Captcha-Free

Security Code: